Novità sull’iscrizione a Valore Vacanza 2012

Questo post ha lo scopo di fare un po’ di chiarezza sulle procedure corrette per avere l’opportunità di partecipare ai soggiorni Valore Vacanza 2012. Innanzitutto ci teniamo a segnalare l’uscita ufficiale del bando e a ricordare che:

  • Il bando non da indicazioni sulle opportunità proposte ma la domanda viene fatta solo ai fini della definizione della graduatoria;
  • Chi passerà questa fase e quindi sarà decretato “vincitore” potrà scegliere la destinazione della vacanza (max 5 preferenze) visitando il catalogo delle opportunità che verrà pubblicato sul sito www.inpdap.gov.it.
  • La scadenza per trasmette le domande è fissata entro e non oltre il 06/04/2012 alle ore 23:00.
Detto questo è bene dedicarsi alle novità che caratterizza la procedura di iscrizione a Valore Vacanza 2012.

La prima novità dell’anno 2012 è che la domanda dovra’ essere inoltrata solo per via telematica attraverso il sito www.inpdap.gov.it. I genitori che possiedono PIN e PASSWORD ( in quanto usufruiscono dei servizi on-line) possono effettuare la domanda di partecipazione al concorso entrando nell’area riservata (n.b. è indispensabile che l’ accesso sia avvenuto successivamente al 1° gennaio 2011 in quanto l’ ente ha ricollocato i servizi on-line in un’ altra area riservata). Se non possiedono PIN e PASSWORD o non hanno  effettuato l’ accesso successivamente al 1° gennaio 2011 , dovranno ricavare un nuovo PIN e PASSWORD attraverso la procedura di AUTOREGISTRAZIONE.

COME AUTOREGISTRARSI: a registrarsi dovrà, ovviamente essere il genitore del ragazzo che si candiderà alla prestazione, iscritto o pensionato inpdap – ora gestione ex-INPDAP con il suo numero di codice fiscale e la sua tessera sanitaria.

Ecco pochi passi per autoregistrarsi :

  • Apriamo il sito www.inpdap.gov.it e teniamo a portata di mano la tessera sanitaria.
  • Sulla colonna di destra nella colonna scritta in verde Servizi in Linea, clicchiamo sull’ultima voce “procedura di autoregistrazione”.
  • Nella pagina che si apre clicchiamo su “Accesso alla procedura di autoregistrazione”.
  • Nella pagina che si apre clicchiamo nella colonna di sinistra su assegnazione PIN.
  • Ci si aprirà una pagina dove inseriremo nel primo spazio disponibile il codice fiscale, nel secondo spazio disponibile il numero della tessera sanitaria (quello di 20 cifre riportato nell’ultima riga sul retro della tessera), nel terzo spazio disponibile la data di scadenza (quella accanto al numero di 20 cifre nell’ultima riga sul retro della tessera).
  • A questo punto comparirà un numero di 8 cifre che è il nostro PIN completo. Annotiamolo su un foglio (e cerchiamo di non perderlo ;) ).
  • Ritorniamo sulla colonna di sinistra e clicchiamo su “completamento della registrazione”.
  • Nella pagina che si aprirà inseriamo nuovamente, nel primo spazio disponibile, il Codice Fiscale e, nel secondo, il PIN che ci è stato assegnato (e che nel frattempo non abbiamo perso ;) ).
  • A questo punto ci verrà chiesto di inserire una password, che avremo cura di conservare, che dovrà rispettare i criteri indicati nella pagina stessa.
  • A questo punto ci siamo registrati e potremo accedere, dalla home page del sito, nella colonna in verde Servizi in Linea alla sezione Accesso Diretto Area Riservata cliccando sul penultimo link.
  • Cliccando adesso su accesso all’area riservata, entreremo in una pagina dove, UNA VOLTA CHE SARA’ USCITO IL BANDO, potremo procedere alla compilazione e all’invio on-line della domanda.

N.B.: NON TUTTI, PERÒ, POSSONO IMMEDIATAMENTE AUTO REGISTRARSI. Infatti l’autoregistrazione è permessa agli utenti già presenti nella banca dati dell’Istituto (cioè agli iscritti e ai pensionati della gestione ex Inpdap) MA NON alle persone prive di rapporti istituzionali con la gestione ex Inpdap che, però, possono presentare domanda in quanto il minore di cui sono responsabili è titolare del diritto (per esempio: il genitore di orfano di iscritto o di pensionato; il tutore). In questo secondo caso – per potersi auto registrare e poi presentare la domanda per Valore Vacanza – le persone dovranno, preventivamente, richiedere l’iscrizione in anagrafica tramite presentazione del modello di domanda (disponibile sul sito INPDAP ) alla sede ex Inpdap competente in relazione al luogo di residenza del giovane concorrente.

La seconda novità del 2012 riguarda il reddito ISEE

Quest’anno le famiglie non dovranno fare la scansione in Pdf dell’ISEE perché l’attestazione dell’ISEE verrà “pescata” direttamente dalla Banca Dati INPS.

DOVE PUO’ ESSERE FATTO L’ ISEE: presso gli uffici INPS ed enti convenzionati ( CAF,COMUNI ecc.).

CARATTERISTICHE ISEE :

  • E’ OBBLIGATORIO PER TUTTI anche se si ha un  reddito alto ciò perché è parametro di definizione della graduatoria.
  • Deve essere effettuato sui redditi 2010 (CUD del 2010).
  • Deve far riferimento al nucleo familiare in cui è inserito il giovane che usufruirà della vacanza.
  • Deve essere valido al momento della scadenza del bando, infatti ha validità 1 anno  e si calcola in base alla redazione del  documento  (dovrebbe esserci l’indicazione sul documento stampato).
  • Una volta che l’ISEE è stato elaborato e stampato (versione cartacea), lo stesso è stato acquisito nella banca dati INPS.
  • L’ISEU non sostituisce l’ISEE. Se avete un ISEU dovete procedere a fare l’ISEE. Nessun altro documento può sostituire l’ISEE.

Quindi certi di possedere PIN e PASSWORD per entrare nell’ area riserva e di avere definito  l’ISEE, uscito il bando la domanda puo’ essere effettuata .

N. .B. Quando si compilerà la domanda online. A un certo punto la famiglia si troverà : “Si attesta di essere in possesso o di aver richiesto Attestazione ISEE, presso INPS o Enti Convenzionati, relativa al nucleo familiare in cui compare il giovane partecipante, valida alla data di scadenza del Bando Valore Vacanza 2012 e calcola sui redditi 2010″. DOVERETE DARE LA CONFERMA.

E sotto troverete:“ATTENZIONE: PER MANCATA CONFERMA LA DOMANDA VERRA’ RIGETTATA”. Il sistema cercherà l’ISEE in cui compare il codice fiscale del giovane (che avrete indicato in altra parte della domanda)  e l’ iscrizione è fatta!

Per problemi legati alla procedura informatica rivolgersi al CALL- CENTER numero verde 800-105000.