Scopri i nostri direttori: Bruno Bongermino


14224831_10210701369238790_2005468251131747659_n

Bruno Bongermino

Con Giocamondo dal: 2011

Caratteristiche: Affidabile, energico, scrupoloso

Le mie abilità
Affidabilità 100%
Energia 100%
Scrupolosità 95%
1200
Ragazzi hanno avuto il piacere di trascorrere i loro soggiorni con lui!
5 su 5
5/5
Esperto in: far diventare indimenticabili i soggiorni estivi dei ragazzi.
Il perfetto confidente

BRUNO SI RACCONTA

Mi chiamo Bruno Bongermino, ho 33 anni e per i primi trent’anni della mia vita ho vissuto a Laterza, un piccolo comune pugliese in provincia Taranto. Pur provando per la mia terra un amore viscerale ed essendo fortemente legato alle mie origini, sono sempre stato dell’idea che ogni esperienza lontano da casa, potesse essere per me un’importante opportunità di crescita personale e professionale.

Per questa ragione, quando Giocamondo nel 2011 mi propose di svolgere il ruolo di segretario di struttura all’Hotel della Torre di Trevi, in Umbria, sotto la guida della direttrice Elisa Farina, non esitai ad accettare. Ricordo ancora il viaggio per raggiungere la struttura, con un intercity notte, carico di adrenalina e con tanta voglia di far bene. Fu un’esperienza meravigliosa e ancora oggi, nonostante siano passati quasi 9 anni, ricordo nomi e volti dei bambini che sono stati ospiti di quel soggiorno. Se ci penso, tutto è iniziato da li e, proprio grazie a questa avventura, ho iniziato ad amare questo lavoro.

Scopri i nostri direttori: Bruno Bongermino --20431320_10214144258068859_1810423884484137589_n-300x300L’anno successivo, infatti, occupai ancora il ruolo di segretario al Villaggio Europe Garden di Silvi Marina, con direttrice Lorella Riti, per poi tornare nel 2013 a Trevi con il ruolo di vicedirettore. Gli anni successivi, con grande soddisfazione, mi hanno visto ricoprire il ruolo di direttore prima a Trevi, poi a Norcia (città che porterò sempre nel mio cuore) e, da due anni, a Viterbo presso il Balletti Park Hotel. In più dal 2015 ho ricoperto anche il ruolo di direttore per i soggiorni senior “Anni di argento” a Rimini, Cascia, Bagno di Romagna e San Benedetto del Tronto.

Se penso a quel lontano 2011, mai avrei immaginato che quella che doveva essere una saltuaria esperienza estiva, mi avrebbe cambiato la vita.
Nel 2016, infatti, ho abbandonato la mia amata Laterza e mi sono trasferito ad Ascoli Piceno per lavorare negli uffici Giocamondo.

Attualmente faccio parte dell’ufficio “La Mia Estate” che si occupa della progettazione delle vacanze estive per ragazzi ed io, insieme a Lucio Angelini, sono impegnato nella ricerca e selezione di strutture ricettive e fornitori per i soggiorni estivi dei nostri ragazzi.

ANEDDOTO

In tanti anni di soggiorni estivi, mi sono capitati moltissimi episodi simpatici che potrei raccontarvi. Ad esempio la conversazione di oltre 40 minuti con la mamma della piccola Ginevra (7 anni) che aveva notato dalle foto che pubblichiamo giornalmente su “La Mia Estate in diretta” che la sua figlioletta non indossava mai un paio di scarpette rosa che le aveva comprato prima di partire.

Scopri i nostri direttori: Bruno Bongermino --36261878_10216954964254757_5871632889665290240_o-300x208Così chiedo alla piccola di indossare le scarpe nuove, ma lei mi risponde che queste scarpe non le aveva. Così, insieme a Ginevra e ad una operatrice, controlliamo la stanza in lungo e in largo, nella valigia, negli armadi…ma niente, non ci sono. Sconsolato chiamo il genitore per dirle che non riusciamo a trovarle e lei mi risponde: “Ah signor Bruno, non si preoccupi! Le scarpe sono qui a casa, ho dimenticato di metterle in valigia!”.

Oppure il simpaticissimo Giacomo di 8 anni che la mattina, appena sveglio, mi chiama: “Direttore, direttore, vieni a vedere!”, mi affaccio nella sua camera, mi prende la mano e mi porta vicino al frigobar lo apre e mi dice: “Direttore, visto che siamo in estate, ho pensato di mettere i vestiti in frigo, c0sì la mattina sono freschi e non sento caldo!”.

Inoltre conservo gelosamente tutti i bigliettini, i disegni, le letterine che i bambini mi hanno scritto al termine di ogni esperienza e i tanti messaggi dei genitori che mi ringraziano per quanto fatto. Ecco, questi attestati di stima sono lo stimolo che mi dà la carica per fare sempre meglio.

CITAZIONE

Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite.” – Mark Twain

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.